"Guardando alla Madonna ci sentiamo animati a confidare, ad avere fiducia nel bene."
Don Orione

Vieni, Santo Spirito!

La Pentecoste non è che il cinquantesimo giorno di un'unica grande festa, la Pasqua.

Le antiche feste di Israele erano tre: la festa della raccolta, delle settimane e degli azzimi. Feste intimamente legate all'agricoltura, come la seconda detta anche della mietitura del frumento: questa festa si celebrava dopo cinquanta giorni dalla mietitura delle prime spighe.

Nel Nuovo Testamento, alla luce del racconto degli Atti degli Apostoli della discesa dello Spirito sugli Apostoli, la Pentecoste è la festa "natalizia" della Chiesa: come Chiesa siamo nati nel giorno di Pentecoste, con lo Spirito Sato che ci riunisce in un solo corpo e ci dà la forza per intraprendere la missione affidata da Gesù ai discepoli di tutti i tempi.

 

Condividi su:

Video