"Seminare la carità lungo ogni sentiero."
Don Orione

V domenica del Tempo Ordinario - Preghiera e carità

Il Vangelo di Marco continua nella descrizione di una giornata di Gesù a Cafarnao.

Gesù si reca a casa di Simone e di Andrea e guarisce la suocera del primo, che giaceva malata, con un verbo che nel testo originale rimanda alla resurrezione di Gesù.

Dopo questo fatto, egli si ritira a pregare in un luogo isolato. Come era iniziata nella sinagoga, la giornata di Gesù a Cafarnao si chiude con la preghiera: il dialogo con Dio è un momento importante, ma non si esaurisce tutto qui. La preghiera di Gesù permette le guarigioni, prima dell'indemoniato poi della suocera di Pietro: è la fonte, l'origine dei gesti di carità e di amore verso il prossimo.

 

Oggi si celebra la 40° Giornata Nazionale per la Vita con il tema “Il Vangelo della vita, gioia per il mondo”.

In allegato il testo del messaggio della Conferenza Episcopale Italiana.

Per approfondire clicca QUI

 

 

 

 

Condividi su:

Video