"Confidare non in noi, ma in Dio, e avanti con animo alto, con cuore grande, con grande coraggio."
Don Orione

IV Domenica del Tempo Ordinario - Un sabato a Cafarnao

Dopo la chiamata dei discepoli, Marco presenta una giornata vissuta da Gesù a Cafarnao.

Com’era vissuta da Gesù una giornata? Egli predicava e insegnava, incontrava delle persone liberandole dal male e curandole, pregava.

Le persone che assistono alla sua predicazione rimangono colpite, non tanto per il contenuto, di cui infatti Marco non dice nulla, ma dell'autorevolezza delle parole di Gesù. Le persone si fanno domande, si chiedono chi sia costui che non solo parla di Dio, ma fa infiammare i cuori?

Questa autorevolezza si manifesta nella guarigione di un indemoniato: il primo miracolo del Vangelo di Marco presenta la vittora sul Maligno, l'ultimo, la guarigione del cieco Bartimeo, la vittoria sulla cecità dell'uomo.

Confrontiamoci con l'esempio di Gesù che osserva il sabato,il giorno dedicato alla preghiera, alla lettura della Parola di Dio: quanto tempo dedichiamo noi a questa Parola? Quanto tempo ci facciamo rubare dalla fretta, dalle "cose"?

 

 

 

Condividi su:

Video