"Dobbiamo avere un coraggio di gran lunga superiore alle forze che sentiamo: perché Dio è con noi!"
Don Orione

II Domenica del Tempo Ordinario - Maestro, dove abiti?

La lituirgia di oggi propone il passo del Vangelo di Giovanni che narra la chiamata dei primi discepoli.

Il Battista con alcuni suoi discepoli, vedendo arrivare Gesù, ripete quanto aveva già annunciato: ecco l'Agnello di Dio.

La scena è suggestiva, i dialoghi sono brevi e vivaci. Gesù domande "Che cercate?", i discepoli chiedono al Maestro "Dove abiti?", lui risponde "Venite e vedrete" In questo incontro, sono i discepoli ad aver preso l'iniziativa: andarono, videro, si fermarono.

Un particolare prezioso arricchisce questo brano: Giovanni scrive che erano circa le quattro del pomeriggio. L'ora dell'incontro con Gesù non si può dimenticare, la gioia di averlo incontrato è incontenibile e Andrea deve correre dal fratello Simone e renderlo partecipe della sua gioia.

Anche a noi oggi Gesù chiede cosa cerchiamo nella nostra vita, ma soprattutto chi da senso alla nostra esistenza.

Possiamo cercare di rispondere con  tesi filosofiche articolate, possimao fare ragionamenti complessi: la chiave della risposta è nella domanda dei discepoli, cerchiamo dove abita il Signore per stare un po' con lui.

 

 

 

Condividi su:

Video