"La Provvidenza non si fa vedere a colui cui manca la fede."
Don Orione

Era un Sabato Santo

Correva l'anno 1944: è il Venerdì Santo. Un giovane è in fin di vita all'ospedale di Lodi, assistito dalla mamma, la quale sente dire dai medici che la situazione è ormai senza speranza. La mamma, nella sua profonda angoscia, si rivolge a Don Orione "fammi la grazia che il padre arrivi e lo trovi ancora vivo". Sono le due del mattino, è appena iniziato il Sabato Santo, il giorno del silenzio e dell'attesa, il giorno più lungo per il cristiano, che deve accettare che Gesù sia morto per poterlo accogliere nella gloria della Resurrezione. La preghiera rivolta a Don Orione ottiene il miracolo: Giorgio si sveglia, è vivo, la malattia è scomparsa. Il riconoscimento di questo miracolo porterà nel 1980 alla Beatificazione di Don Orione. La testimonianza completa si può trovare sul sito www.messaggidonorione.it

Condividi su: