"Il Paradiso stesso non sarebbe Paradiso senza carità, perché un Paradiso senza carità sarebbe un Paradiso senza Dio."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3

Mercoledì, 08 Giugno 2016

Roma - 85° Compleanno di Monsignor Gemma

Ieri, 7 giugno 2016, si è festeggiato il compleanno di Mons. Andrea Gemma. Conosciuto in primis come vescovo emerito di Isernia-Venafro, Mons. Andrea Gemma è stato un noto insegnante di Lettere classiche, predicatore di esercizi spirituali, esperto di pastorale e scrittore di molti libri e articoli di carattere spirituale, pastorale, mariano e su Don Orione. Tra i più noti ricordiamo: “Io Vescovo esorcista”; “Sai leggere la Bibbia?”; “Don Orione. Un cuore senza confini”; “Andate e predicate, omelie per un anno”. Oltre alla carica di Vescovo, Monsignor Gemma viene ricordato per aver svolto un’intensa attività come esorcista. Fin da quando era un semplice studente, ha nutrito un fervente interesse per la figura di Don Orione: nel corso degli anni scrive molto a riguardo e da buon orionino ha sempre messo in primo piano quelli che sono i doveri che si deve mettere in primo piano quando si dice di voler seguire la scia del grande <Stratega della carità>. L’intera comunità orionina è lieta di festeggiare gli ottantacinque anni del confratello, augurandogli di vero cuore: “Tanti auguri di buon compleanno”.

85gemma
Andrea Gemma nasce a Napoli il 7 giugno 1931. Dopo aver compiuto le scuole primarie presso l’Istituto San Filippo Neri di Roma, entra prima nel seminario di Velletri e, in seguito, nel seminario di Patrica (FR). Dopo aver frequentato il Noviziato presso l’Istituto Santa Maria di Roma, emette la Prima professione l’11 ottobre 1947.  Tra il 1947 e il 1950, completa gli studi liceali presso il Liceo Classico nell’Istituto Filosofico di Villa Moffa di Bra (CN). Il 29 settembre 1953 emette la Professione perpetua a Tortona (AL) mentre il 22 dicembre 1956 viene ordinato diacono, nella chiesa dei Ss. Apostoli a Roma e sacerdote il 28 aprile 1957, nella chiesa di Santa Maria in Agone a Roma. In quegli anni (1954 – 1957), frequenta la Pontificia Università Lateranense, conseguendo la licenza in Sacra Teologia. Frequenta la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dove consegue l’equipollenza in Lettere classiche antiche. Lo vediamo dopo un anno nell’Istituto Don Orione in Grotte di Castro (VT) come insegnante di Lettere. Nel decennio 1958-1969, è formatore e professore di Lettere latine e greche nel Liceo di Villa Moffa di Bra (CN). Nell’agosto 1969, viene trasferito nella comunità di Ognissanti in Roma con ruolo di parroco. Rimane qui fino all’agosto del 1978, per poi essere nominato parroco del Santuario Nostra Signora del Suffragio di Avezzano, diocesi dei Marsi. Il 13 maggio 1981, viene eletto Vicario generale della Congregazione. Nel Capitolo del 1987, viene eletto Consigliere e Segretario generale, e viene nominato Procuratore generale. Il 7 dicembre 1990 viene nominato Vescovo di Isernia – Venafro; segue l’ordinazione episcopale dal papa Giovanni Paolo II, nella Basilica di San Pietro, il 6 gennaio 1991. Dopo un’intensa attività pastorale, il 6 agosto 2006, viene accettata la sua rinuncia per raggiunti limiti di età. Rientra nell’Opera, nel 2011, prima nella Casa per anziani di Monteverde e poi al Centro Don Orione di Roma - Monte Mario, dove risiede tutt’oggi.

Condividi su:

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3