"La carità è la più nobile ed eccellente di tutte le virtù: è il principio e la sorgente di tutti i nostri meriti."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

#seguilastella

Los desamparados

 

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3

Sabato, 07 Marzo 2015

Benvenuti in famiglia!

Consiglio Provinciale Consiglio Provinciale

Cari amici, benvenuti in famiglia.
Vi chiamo “amici” perché immagino che chi ha cliccato sul sito “Don Orione - Italia” sia uno di casa. Ma anche se venisse per la prima volta in contatto con noi,  è comunque accolto come un “amico”.


Don Orione voleva proprio questo: che chiunque entrasse in contatto con lui o con la sua opera si sentisse  a casa,  come nella propria famiglia.
Il sito si presenta come un neonato che è stato desiderato e concepito nella mente feconda di  persone sensibili al valore della comunicazione come strumento essenziale di comunione. Ha alle spalle un lungo periodo i gestazione ma, ora che è venuto alla luce, è ancora  impacciato nei movimenti e limitato nelle funzioni sensoriali, recettive e comunicative.  Ha però davanti a sé un tempo, ci auguriamo molto  lungo, di crescita, sicuramente graduale ma anche duratura. Questo sviluppo si potrà realizzare con il contributo di molti protagonisti della vita della Congregazione, così il sito si trasformerà da  mero “spazio informatico” da visitare,  in  un’ “esperienza di vita” da costruire  e condividere.
La data di nascita del sito non è casuale. Il 12 marzo 2015 ricorre il 75° della morte di Don Orione avvenuta a Sanremo. Una morte che non ha segnato la fine di una gloriosa storia di carità e di amore verso i piccoli e i poveri, ma ha rappresentato solamente la consegna del testimone ad altri,  perché continuassero la corsa da lui intrapresa. E’ così che tante suore e sacerdoti si sono prodigati, da allora ad oggi, per far vivere la sua opera e prolungare il suo carisma per il bene della Chiesa e della società civile, soprattutto di quella parte di essa che risulta più fragile e indifesa.
Ma l’impegno a continuare l’opera del Santo Fondatore, oggi  più che mai,  vede come protagonisti tanti laici che ne condividono la spiritualità e la missione. Molti di essi sono annoverati tra i volontari, altri agiscono direttamente nelle opere come responsabili, altri ancora si sono costituiti nel Movimento Laicale Orionino, con lo scopo di vivere e trasmettere il carisma di Don Orione nel mondo.
Ebbene tutta questa grande e variegata famiglia, quest’unico albero dai molti rami, è la modalità con cui la Provvidenza vuole perpetuare oggi un’opera iniziata da un Santo.
L’augurio è che il sito non sia solo utile a informare, ma costituisca  un’esperienza di comunione capace di sviluppare sinergia tra quanti sono chiamati a far vivere Don Orione oggi, religiosi e laici.
Da cosa potremo valutare il buon esito di questo augurio? Dai frutti che nasceranno!
Tra le frasi più famose di Don Orione ne spicca una che suona come una profezia: “Solo la carità salverà il mondo!” Se avremo contribuito a seminare amore in un mondo così pieno di divisioni e di conflitti, saremo stati dei buoni continuatori dell’opera del Fondatore.
Auguri di buon lavoro a tutti, dunque. O meglio, per dirla con Don Orione: “Ave Maria e …. avanti!”

                        Don Pierangelo Ondei
                        Direttore provinciale

 

(nella foto: il Superiore Generale Don Flavio Peloso (al centro) con il Direttore Provinciale Don Pierangelo Ondei (alla sinistra del Generale) e i Consiglieri della Provincia Religiosa Madre della Divina Provvidenza)

Condividi su:

Cerca nel sito DOI

#seguilastella

Los desamparados

 

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3