"Chi non canta mai dà segno di cuore chiuso."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3

Giovedì, 17 Maggio 2018

Genova - Festa di San Luigi Orione al PCDO

Ieri 16 maggio, a Genova, nel piazzale del Paverano si è tenuta la Festa di San Luigi Orione. Alle ore 10 S. Em.za il Cardinale Angelo Bagnasco ha presieduto la Santa Messa e ha dato inizio al Giubileo per i novecento anni di consacrazione della Chiesa (1118-2018).
Il Cardinale Angelo Bagnasco ha ringraziato con tutto il cuore i Padri, le Suore, il personale e i volontari che assicurano la loro presenza nelle Case, perché questo è un bene i malati, per gli anziani che hanno bisogno di loro, del loro aiuto e della loro assistenza effettuata con cura e attenzione. L’attenzione del cuore. La loro presenza nelle Case attenta e operosa è un messaggio per tutti e ci dice che la civiltà non è morta, finché ci saranno luoghi come questi.
Questi luoghi sono luoghi di umanità e di fede.
Don Orione, sappiamo che è il padre dei poveri, dei deboli, la personalità un uomo piccolo fisicamente e grande nell’anima; indomito nel carattere, ben conosciamo la sua storia e il suo temperamento, volitivo e abbandonato alla Divina Provvidenza; è stato anche un grande educatore: dove si parla di San Luigi Orione come persona, si parla di lui come padre dei poveri e come formatore dei giovani.

Condividi su:

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3