"Scrivete solo quello che vi risulta vero, giusto, onesto, retto, ma sempre sotto l’impulso della carità."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

#seguilastella

Cristiani uniti

Los desamparados

Giornata mondiale del Migrante e Rifugiato 2018

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3

Giovedì, 19 Febbraio 2015

Missione in Ucraina

Parrocchia di Leopoli Parrocchia di Leopoli

A Leopoli, sta crescendo un germoglio del carisma orionino del tutto nuovo, ma desiderato esplicitamente da Don Orione. Nel 1929in occasione della vestizione dell'abito religioso a 8 chierici Armeni, secondo il loro rito, Don Orione disse: "Questo trovarci qui con un numero di persone di rito diverso, ci dice quello che sarà un giorno la Congregazione, in cui vi saranno tutti i riti e tutte le razze. Il bello viene definito: unitas in varietate. In una sola Congregazione vedrete copti, greci, armeni e si diranno le messe in tutti i riti approvati dalla Chiesa e vi saranno tutte le razze".
I primi tre sacerdoti orionini giunsero a L’viv il 16 ottobre 2001 e alloggiarono in un appartamento del Centro di L’viv fino al 27 dicembre 2013. Nel maggio del 2009 è stato inaugurato il complesso parrocchiale de4dicato alla Madonna della Divina Provvidenza, una struttura situata in una zona periferica della città; il 6 agosto 2012 inizia la costruzione della nuova Casa della Comunità (Monastero) con un reparto di accoglienza per Disabili chiamato Cafarnao e un ostello per giovani intitolato ai ss. Apostoli Giacomo e Giovanni. L’8 novembre 2014, con una solenne celebrazione, il Vescovo greco-cattolico ha inaugurato il Monastero con le sue attività.
Le attività della Comunità religiosa sono rivolte:
- alla comunità attraverso l'attività pastorale;
- ai ragazzi e giovani, con l’oratorio e il centro giovanile;
- ai poveri e diversamente abili, con la Caritas, il dispensario di medicine, la casa-famiglia e il laboratorio educativo-occupazionale.
In particolare, i giovani nell'oratorio vivono un 'inedita esperienza di coesione sociale, poiché le attività si svolgono in un quartiere di oltre 30.000 abitanti, ma privo di vere strutture associative, offrendo ai giovani un'importante alternativa alla vita di strada, divenendo un punto di riferimento quotidiano per centinaia di ragazzi. Attraverso l'animazione, l'educazione, il gioco, lo sport e le attività ricreative, l'oratorio favorisce l'incontro dei giovani accogliendoli in un ambiente attrezzato e riscaldato che mette a disposizione degli ospiti materiale ludico e didattico.
In tale contesto assume un'importanza cruciale la formazione e la preparazione degli animatori e di tutti i volontari che quotidianamente si dedicano attivamente alla gioventù del quartiere. Le attività ordinarie dell'oratorio sono gestite attualmente da una ventina di persone, che sono formate attraverso un corso di Animatore della durata di due anni.
Le attività ludiche e ricreative sono collegate anche a proposte di volontariato e di partecipazione ai progetti di tipo riabilitativo svolti nel laboratorio, “Majsternja OASIS-COSTELLAZIONE ORIONE”, attivo dal 12 marzo del 2009, che accoglie una decina di giovani, ragazze e ragazzi diversamente abili. 

 

La gallery della missione

Condividi su:

Cerca nel sito DOI

#seguilastella

Cristiani uniti

Los desamparados

Giornata mondiale del Migrante e Rifugiato 2018

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3