"A noi non basta solo pregare o studiare, bisogna facchinare da un’Ave Maria all’altra, pensando prima agli altri e poi a noi."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Cristiani uniti

Los desamparados

Giornata mondiale del Migrante e Rifugiato 2018

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3

Giovedì, 11 Giugno 2015

Pellegrini ai piedi della Madonna

350 pellegrini sono arrivati a Tortona oggi, 10 giugno, a rendere omaggio alla Madonna della Guardia e a Don Orione. Pellegrini speciali, perché sono gli ospiti delle case di Genova, accompagnati da Don Alessandro D’Acunto, il direttore e promotore del pellegrinaggio, dai sacerdoti e dalle suore, da molti operatori e dipendenti, dai volontari e familiari.

Una comitiva allegra ed emozionata è scesa dai pullman ed in processione è entrata in Santuario per la messa, celebrata da Mons. Canessa, pellegrino insieme ai pellegrini.
La celebrazione è stata una festa di fede, di canti, di preghiera e di ringraziamento a Maria, la Madre cui affidare il nostro cuore come ha insegnato Don Orione. Al termine della messa, per rendere più concreto il gemellaggio tra Genova e Tortona, due luoghi in cui si onora la vergine con il titolo della guardia, Don Renzo Vanoi, rettore del Santuario, ha ricevuto una casula ricamata proprio con l'effigie della Madonna della Guardia.

Condividi su:

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Cristiani uniti

Los desamparados

Giornata mondiale del Migrante e Rifugiato 2018

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3