"Azione, o figliuoli, azione, zelo e operosità, lavoro! Tutto per Iddio e niente per noi."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3

Da circa due anni il Villaggio della Carità di Camaldoli ospita una scuola di Tai Chi, un'antica arte marziale cinese.
Quest'attività, che consta in una ginnastica morbida ed adatta a tutte le età viene praticata al Villaggio da una decina di Ospiti, seguiti da un Educatore e da un Maestro della federazione Italiana del Tai Chi.
Ospiti che si sono cosi appassionati a questa attività e che ormai la praticano con tale maestria, da essersi meritati l'invito a partecipare ad una dimostrazione pubblica nell'ambito della Giornata Mondiale del Tai Chi, che si è svolta a Genova, assieme a tutte le altre scuole della città!

La mattina di sabato 28 aprile, emozionati e motivati, i ragazzi hanno raggiunto l'incantevole “location” del Porto Antico, dove tanti appassionati della disciplina in questione si sono radunati per esibirsi di fronte ad un vasto pubblico!
Grande è stata la soddisfazione dei nostri atleti nel ricevere i meritati applausi, in questa stupenda giornata di Sport, che ha saputo unire persone con diverse abilità, come solo lo Sport sa fare!

Condividi su:

Mercoledì, 25 Aprile 2018

Palermo - Incontro zonale MGO

La Segreteria zonale di pastorale giovanile ha organizzato l’incontro del Movimento Giovanile Orionino zonale Calabria e Sicilia contando 60 giovani in totale.
Sono stati 3 giorni all’insegna del carisma orionino, venerdì 20 sabato 21 e domenica 22 aprile, l’incontro si è svolto a Palermo.
Venerdì pomeriggio visita alla Cappella Palatina, dove si è potuto osservare che Dio è bellezza ed è palpabile. Sabato mattina in cattedrale preghiera sulla tomba di Pino Puglisi, vita spesa per gli altri, per i più poveri e i più fragili, cercando di promuovere la vita e la normalità che in alcuni casi diventa straordinaria.
Nel pomeriggio esperienza di servizio divisi in gruppi. I ragazzi hanno così potuto toccare con mano più esperienze di servizio: casa per anziani, mensa dei poveri, casa famiglia, casa con ragazzi disabili. Momenti belli e arricchenti sotto vari punti di vista.
La sera di sabato alle 11 c’è stata la Messa nella grotta di Santa Rosalia, clima raccolto di silenzio e trascendenza.
Domenica mattina attività ludica sportiva, momento di familiarità orionina in preparazione anche dell’evento estivo a Roma con il Papa che aspetta i giovani pellegrini.

Condividi su:

Il Consigliere regionale della Campania, Alfonso Longobardi, vicepresidente della Commissione Bilancio, ha fatto tappa nella struttura del Centro Don Orione di Ercolano per consegnare al gruppo sportivo Asco un defibrillatore per il progetto "Territorio Cardio-Protetto".
«Prosegue il progetto per la costruzione in Campania del 'Territorio Cardio-protetto' - ha spiegato Longobardi -. Ieri, la settima tappa con la consegna di un apparecchio defibrillatore che ho personalmente donato ad un Polo di assoluta eccellenza. Sono stato infatti presso il Centro Don Orione di Ercolano - ha continuato -, una struttura di grande rilievo regionale nell'assistenza socio-sanitaria, nonché nell'attività agonistica e finalizzata all'inclusione sociale. In particolare, ho incontrato e conosciuto gli straordinari ragazzi e gli amici speciali dei gruppi sportivi del 'Don Orione' che partecipano con grandi soddisfazioni a tornei agonistici a vari livelli, per gli atleti con disabilità Ringrazio il presidente del gruppo sportivo Francesco Ambrosio, responsabile dell'area strategica del Centro Don Orione, e l'amico Alfonso Ancona da anni impegnato sul fronte delle attività di volontariato e solidarietà. Al fianco degli sportivi e dei più bisognosi: avanti tutta, insieme», ha concluso Longobardi.

Condividi su:

Il progetto paratriathlon parte a Montelupo Fiorentino per i campionati italiani di paraduathlon.

Giovanni Cacciuottolo è il protagonista, ma il Don Orione e l'ASCO che ha sottoscritto un'intesa con ERMES Campania, Nuotatori Campani e TMA, sono gli estensori di un progetto che offre l'opportunità di praticare triathlon, nuoto, atletica e ciclismo.
Giovanni ha sfiorato il podio giungendo 4° di categoria, sfidando neve, vento ed una temperatura al di sotto dello zero, dopo una partenza nella frazione di corsa estremamente positiva.
Una bella esperienza per Giovanni che siamo sicuri che darà possibilità anche ad altri per una crescita dello sport paralimpico.
È sicuramente un buon inizio.
Bravo Giovanni Cacciuottolo.

Condividi su:

Sabato, 24 Febbraio 2018

Seregno - Esibizione di Muay Thai

La Muay Thai ha origine in Thailandia, ed è un sistema di combattimento che comprende sia colpi del pugilato, ma anche calci, l’uso dei gomiti e delle ginocchia.
La scorsa settimana, alcuni degli ospiti del Centro Don Orione di Seregno, armati di guantoni, hanno vissuto in prima persona questa disciplina.
Un ringraziamento speciale va al presidente della FIMT, Davide Carlot, e a tutti i suoi ragazzi che si sono esibiti: Andrea C., Andrea C., Alessandro L., Marco C. ed Andrea L..
Grazie a tutti e alla prossima esibizione!

Condividi su:

Ecco finalmente avverarsi il sogno tanto atteso: Il giorno 31 gennaio, festa di S. Giovanni Bosco, presso l’Istituto Mons. Gentili, in Fano, viene posta la prima pietra del cantiere di lavoro per la realizzazione delle nuove strutture sportive dell’Immacolata e S. Luigi Orione.
Per l’occasione il vicario diocesano per la pastorale, Don Marco Presciutti benedice il luogo.
Presenti i religiosi della comunità, i sacerdoti della diocesi, le autorità civili e militari, amici, collaboratori, dipendenti, benefattori, alunni e insegnanti col preside.
Il nuovo centro sportivo, dotato di sala ricreativa, campetto in erba sintetica, docce, bagni e spogliatoi, sarà un luogo di riferimento per i giovani, famiglie che vorranno trascorrere del tempo libero impiegato nell’allenare il corpo e lo spirito, secondo il carisma del nostro santo Fondatore.
Che la Vergine Immacolata e San Luigi Orione proteggano e guidino questo polo di aggregazione significativo per l’intera città di Fano.

Condividi su:

Il Centro Don Orione di Ercolano ha tenuto a battesimo la nuova disciplina FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) di Powerchair Football.
Il 26 gennaio nella palestra dell’Istituto Superiore Adriano Tilgher c'è stata la presentazione ufficiale della prima squadra del calcio giocato in carrozzina elettrica, giocata da 10 giocatori coordinati dal referente tecnico nazionale Diego D’Artagnan.

Condividi su:

In questo fine settimana il Don Orione di Ercolano ospita gli atleti d'elite della nazionale italiana di atletica leggera FISDIR. Oggi, 10 novembre ospitano i nuotatori. Il direttore Don Nellusco ha dato il benvenuto a tutta la delegazione nazionale infatti oltre agli atleti ci sono il tecnico nazionale Mauro Ficerai, il medico federale dott.ssa Piera Marchettona, il responsabile federale del progetto il consigliere Francesco Ambrosio.

Per saperne di più consulta QUI la convenzione Don Orione Ercolano e FISDIR.

Condividi su:

La presenza del direttore del Don Orione di Ercolano e del testimonial olimpionico Teodorico Caporaso hanno impreziosito la mattinata volta a varare la stagione della squadra di calcio inclusiva con la cooperativa sociale L'Impronta. È stato un momento di grande allegria e soddisfazione. Il direttore ha augurato a tutti un buon lavoro.
La presentazione-stampa ufficiale è stata fatta il 3 novembre. Lo scorso fine settimana è stato dedicato al raduno della Nazionale Fisdir di atletica leggera, con valutazioni funzionali.
Con novembre partirà un progetto di danza inclusiva, seguirà, infine, anche la presentazione della squadra di atletica leggera che, alle sezioni Fidal e Fisdir, aggiungerà la sezione Fispes (disabilità fisica).
Il presidente Francesco Ambrosio ha ribadito: “Questa è la squadra di calcio del gruppo sportivo Don Orione, nata da un progetto per l’integrazione. Alcuni atleti paralimpici con i ragazzi immigrati della cooperativa Impronta, giovani di Ercolano e volontari del Servizio Civile, si sono uniti per dare vita a questa squadra che ha come obbiettivo principe regalare momenti di gioia e frammenti di serenità a tutti noi.”

Condividi su:

Mercoledì, 08 Novembre 2017

Bergamo - Danzaterapia

In questo mese avrà inizio presso il Centro Don Orione di Bergamo il progetto di Danza terapia “Il risveglio della saggezza del corpo”.
Il progetto vedrà coinvolto un gruppo di ospiti residenti presso il Centro e pone al centro dell’azione la cura del “corpo, mente, spirito” delle persone che potranno vivere un percorso di risveglio della “saggezza del corpo”.
Questi incontri saranno una possibilità per sperimentare attraverso la musica e la danza che ne scaturisce la possibilità di superare i limiti imposti dalle difficoltà motorie, superando paure e pesantezze per varcare la soglia del senso di solitudine per muovere il corpo e quindi tutta la persona verso una nuova percezione nella relazione di gruppo.
Gli incontri saranno cinque, inizieranno il 15 novembre e saranno condotti da Carla Maria Kovsa, iscritta al III anno di Formazione in Danza Fux.

Condividi su:

Pagina 2 di 6

Cerca nel sito DOI

VII Convegno Apostolico

convegno apostolico 6

#seguilastella

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3